lunedì 21 novembre 2011

La Norvegia dice no al'UE

Solo il 18% dei norvegesi è favorevole all'ingresso in Europa, quidni non solo la Norvegia continua a vivere senza euro, mamma mia una vita senza euro è possibile???? e addirittura non fa parte neanche dell'Unione. Caspita ma come fanno a non prendersi a sberle tuti  i due minuti?  Sarà un casa che la Norvegia è il paese con la più alta qualità della vita?



"I risultati arrivano al momento opportuno per il primo ministro Jens Stoltenberg, che ha deciso di seppellire la questione dell’ingresso nell’UE e dell'euro almeno due settimane fa. "Voglio trascorrere la mia vita per qualcosa di più produttivo che non per una Norvegia che abbia a che fare con l’euro", aveva dichiarato a Klassekampen."

Giustizia sociale e Sovranità nazionale, sono le unice vie per il riscatto e la sopravvivenza dell'Italia, una volta avremmo detto per il benessere, ora é troppo, bisogna cercare la sopravvivenza!

Qualcuno che dice la verità....



Il Cristo quando era schiaffeggiato dal soldato dei sacerdoti perché avrebbe bestemmiato, disse: "Se ho parlato male, dimmi dov'é il male, ma se ho parlato bene perché mi perquoti?"
Ebbene Repubblica, presenta tale onorevole come estrema destra, Shultz, quello del Kapò nazista, scuote la testa quasi che il deputato inglese dica cose dell'altro mondo eppure:

E' vero o no, che gli uomini che adesso hanno i poteri di dettare agli stati cosa fare: Barroso, Rumphy e Draghi, non sono stati eletti dal popolo, ma messi li in seguito a giochi di potere?
E' vero o non é vero che é la Germnaia che ha votato in patria quelle che dovevano essere poi le linee guida del summit della commissione europea?
E' vero o no, che la BCE, fin dalla sua fondazione, ha copiato pari pari la forma della Deutche bank? Che il funzioanmento dell'Euro é esattamente uguale a quello del marco, e che l'unico stato a non soffrire per l'euro, ma anzi ad aver aumentato le sue esportazioni è la Germania?

Allora cara sinistra perché te la prendi se poi vogliono togliere il 25 Aprile? Non é la festa della liberazione dai tedeschi che volevano un governo fantoccio a Salò per l'Italia? Cos'é cambiato? I capelli biondi a caschetto sono più simaptici dei baffetti neri? Possibile che adesso in Europa chi é per la democrazia dei Popoli , sia accusato di ssere di estrema destra? E quindi la sinistra per cosa è oggi?



http://video.repubblica.it/dossier/crisi-italia-2011/il-j-accuse-dell-europarlamentare-inglese-che-piace-ai-blogger-di-destra/81215/79605

Un po' di reprocità no?



Una ragazza turca, si iscrive alla specialistica a Torino, prima di arrivare chiede che le sia messa a disposizione una sala di preghiera per le 3 preghiere del giorno. Mi sembra di sognare, Io da studente Erasmus alla Cattolica di Parigi, erano vietate anche le croci, e comunque già mi sentivo di ringraziarli per essere stato ammesso coem un qualsiasi studente francese,a questa signorina invece, come tutte le sue conreligionali, tutto è dovuto! Un po' come agli immigrati di lampedusa. Agli studenti italiani portatori di handicap, si sono tolti tutti i fondi per il sostegno, però si trovano fondi per una mini moschea per una studentessa che viene dalla Turchia.Immagino adesso le manifestazioni della sinistra giovanile per un'Università laica. Questa viene dalla Turchia, un paese dove sono state confiscate tutte le proprietà della chiesa cattolica e ortodossa, proprio l'altro ieri é stata trasformata la chiesa di Santa Sofia dove si tennero i concili di Nicea in Moschea. Dove si é perpetuato il genocidio più disgustoso della storia, contro il popolo Armeno, ma nessuna istituzione ha avuto il coraggio di richiederne il riconoscimento. Le donne incinte venivano squartate e i soldati giocavano a sorte il sesso del nascituro. Gli studenti non musulmani, nelle scuole pubbliche devono imparare il Corano, e se non lo sanno a memoria punizioni a raffica. Questa viene e chiede  l'aula studio? Ma poi è così saggio formare alal nostra tecnologia i nostri paesi concorrenti? Venezia non ha insegnato niente? Già hanno mangiato la nostar industria grazie agli aiuti europei, formargli anche gli ingegneri a spese nostre, mi sembra troppo. Si parla di tagli alla scuola, ogni hanno la scuola pubblica spende 5 miliardi di euro per studenti stranieri, non figli di strsnieri con cittadinanza italiana, ma starnieri appena arrivati nel nostro paese, per l'università il costo è di 2 miliardi. Sapendo i danni che ha fatto la Gelmini tagliando di 200 milioni di fondi alla ricerca, non pensate che 7 miliardi di euro potrebbero essere usati per potenziare la Nostra ricerca? oppure per aiutare con borse di studio magari i figli di operai itliani cassintegrati, perché le loro aziende hanno chiuso in Italia per andare ad aprire in Turchia coi fondi europei?
le borse di studio in Italia hanno avuto un calo di finanziamenti del 32% negli ultimi 4 anni, quelli per studenti stranieri un aumento del 120%. Quando gli studenti, lasciati a casa pashmine e bandiere del che, protesteranno veramente per i loro diritti? ma quelli con pashmine e Che, hanno padri industriali, medici e avvocati e delle borse di studio frega una cippa!

sabato 19 novembre 2011

Le religioni sono tutte uguali....

a bruxelles la prima organizzazione che inquadra civili é la religione musulmana

Bruxelles ha ormai il 25% della popolazione musulmana, ma la comunità musulmana rappresenta già la maggioranaza relativa su atei, cristiani e altre religioni, inoltre con una pratica attiva di quasi 200.000 persone supera di gran lunga anche quella cattolica. Bruxelles, é la degna capitale di questa Europa mondialista, dove i popoli e i cittadini contano meno di zero, ma tutto il potere economico è in mano delle lobby e quello politico della grande loggia massonica. Qui più che altrove si ritrova il disegno del Grande Oriente per l'Europa: dividere il popolo in più comunità, in modo che la rivolta e la solidarietà sociale diventi impossibile, e poi passare a una popolazione completamente musulmana. I rapporti wikileaks degli ambasciatori americani lo hanno confermato. Non certo per amore del profeta, ma perchè é la religione perfetta per essere sottomessi e non richiedere diritti, nei popoli latini cristiani le dittature durano poco, perché c'è il concetto di libertà, ugualianza e di individuo fonte primaria di diritti. Nell'islam (che vuol dire sottomissione) vi si trovano i concetti di sottomissione appunto, accettazione e di negazione dei diritti individuali che sussistono solo se si aapartiene alla comunità musulmana.

http://www.fdesouche.com/259329-25-des-bruxellois-dascendance-musulmane-tele-bruxelles

Aperto tribunale della sharia ad Anversa

Un partito perfettamente legale, Sharia4belgium, ha finalmente aperto, con l'appoggio del partito socialista, si quelli di sinistra sempre a protestare per la laicità dello stato e contro le interferenze della chiesa, il primo tribunale che applicherà la Sharia in belgio, in barba a tutti i prinicpi e alle leggi dello stato belga, e della nostyra cultura europea. Se andate sul sito del partito, la prima immagine é un'incitazione alla jihad e nel loro programma troviamo:

86 anni sono passati dalla fine del Califfato islamico. La tirannia e la corruzione hanno prevalso in questo paese [Belgio], ci muoviamo di scandalo in scandalo: crisi economica, abusi sui minori, criminalità, crescente islamofobia, ecc ...

Come in passato noi [i musulmani] abbiamo salvato l'Europa dalle tenebre, vogliamo fare lo stesso. Ora abbiamo la soluzione giusta per ogni crisi, e comporta l'osservanza della legge divina, vale a dire legge della Sharia. Chiediamo di istituire la sharia in Belgio.

La sharia è il sistema perfetto per l'umanità. Nel 1300 anni di stato islamico che abbiamo vissuto avevamo solo l'ordine, il benessere e la protezione di tutti i diritti umani. Sappiamo che Spagna, Francia e Svizzera hanno avuto i loro migliori tempi sotto la legge islamica. Nel corso di questi 1300 anni, 120 donne sono state violentate, contro 120 al giorno in Europa. Ci sono stati solo 60 rapine riconosciute nei 1300 anni.

Invitiamo pertanto la famiglia reale, il parlamento e l'aristocrazia e i residenti del Belgio di vivere alla luce dell'Islam. Salvate voi stessi e i vostri figli dal castigo doloroso dell'aldilà e vi darò la vita eterna in cielo.



http://www.postedeveille.ca/2011/09/belgique-un-tribunal-de-la-charia-a-anvers.html

http://www.shariah4belgium.com/

Diritto d'asilo per chi fugge dalla democrazia

...sei bello ti tirano le pietre, sei brutto ti tirano le pietre, qualunque cosa fai, ouvunque dove vai, sempre immigrati in più tu avrai!
E' allucinante il nuovo testo della Commissione Europea:

 "in seguito alle cosiddette "primavere arabe", intende rafforzare i Flussi migratori verso l'Europa dalla Tunisia, dall'Egitto e dal Marocco, facilitare l'ammissione di nuovi immigrati e ammorbidire le procedure per l'ottenimento delle Visa".

Qualche osservazione:

1) prima c'era il regime, e bisognava accoglierli semrpe di più e ammorbidire le frontiere perchè fuggivano dal regime
    poi ci furono le rivoluzioni, bisognava accoglierli e ammorbidire le frontiere perchè c'era turbolenza, era l'emergenza
adesso hanno la democrazia, e in teoria caso mai dovremmo fare accordi contrari, per rimandare a casa quelli che son venuti per sfuggire il regime, invece no, proprio perché hanno la democrazia dobbiamo intensificare gli sforzi per accoglierli.

2) la cattiva fede del provvedimento é dimostrato dall'inserimento fra i paesi del Marocco. Lì non c'é stata nessuna rivoluzione, c'è ancora un re padrone, unico successore vivente del profeta Maometto, che si fa chiamare comandante di tutti i credenti , eppure anche al Marocco i super saldi "democrazia 2011" 

3) il piano dei poteri forti, come hanno dimostarto i rapporti di wikileaks, mai pubblicati, prevede la formazioen in Europa di vari communitarismi, non certo per amore della religionedel profeta o dell'indu, o per la vicinanza delle nostre culture, ma per l'esatto contrario. proprio perché incompatibili coi nostri valori, resteranno in comunità, e una volta che i vari stati non saranno più una sola famiglia, comunità, italiani francesi ecc, ma comunità di musulmani italiani, di indù, di cinesi, di pakistani ecc, non potranno più mettersi insieme per sollevarsi contro i grandi poteri centrali sovranazionali. ovvio per far passare la pillola al popolino, si usa lo zucchero della demagocia:società multietniche, multiculturalismo, apertura delle frontiere eccc
sarà un caso che la crisi tocca solo i paesi multietnici? quelli che hanno deciso di aprirsi alle altre culture? la Cina, mai così chiusa su se stessa, sta conquistando il mondo, l'india che elimina ogni forma di minoranza religiosa, il Brasile, che ha risocperto un protezionismo degno del Re Sole. L'Italia aihmé, é ancora troppo ideologizzata da un finto buonismo cattocomunista per aprire gli occhi.

4) molti diranno che non si possono vedere complotti ovunque, verissimo, ma possibile che 1 settimana prima, mentre l'Italai attraversava forse il suo peggior periodo di crisi, Napolitano altro non aveva a che pensare che chiedere il diritto di voto e la cittadinanza per i nuovi immigrati? e guarda caso sarkozy faceva la stessa cosa in contemporanea? questi sono degli sporchi collaborazionisti che andrebbero portati direttamente davanti a una corte marziale per alto tradimento

5) cosa vengono a fare in un momento in cui l'Europa ha il suo record di disoccupazione? l'Italia é al 25%, quasi 45% fra i giovani al sud, cifre da terzo modo e a Bruxelles ci fanno venire immigrati? di cosa vivono? quale la loro funzione se non di destabilizzazioen sociale? e quindi conseguente  imposizione di una riduzione di libertà sempre più ristretta, fatta ovviamente per il nostro bene,  per garantire la nostra sicurezza diranno, che loro stessi hanno messo in pericolo.

http://fr.rian.ru/world/20111118/192034504.html

L'eterno sogno della Germania


Dai tempi dei Germani, passando per Ottone I, fino a federico di Prussia, e Hitler, il sogno della Germnia é semrpe stato di conquistare l'Europa. Con le armi non ci era mai riuscito, con L'Euro ci sta riuscendo. Sarà un caso che tutti i governi tedeschi che si sono succeduti dopo il '45 fino agli anni 80, cioè quelli che hanno plasmato questa europa antidemocratica, fossero tutti composti da ex-nazisti? in quanto a "ex" bisogna verificare, poiché non solo é stato risparmiato loro il processo di Norimberga, ma anzi gli si é offerto ministeri e direzioni di banche, senza neanche chiedere di abiurare le tesi naziste. Sarà un caso che arrivano a compiere i desideri di Hitler e a rendergli la sua rivincita sui cosiddetti "paesi alleati".

http://www.repubblica.it/economia/2011/11/18/news/piano_segreto-25209088/?ref=HREC1-10

Gli effetti del Monti pensiero.

L'ideologia spesso porta alla distruzione e alla morte. Che si abbiano i baffeti, i baffoni oppure una 24ore in mano. Il duo Monti - Prodi furono gli artefici fine anni 90 inizio 2000 dell'apertura a tutta birra ai prodotti cinesi in Europa. Ciò che ha significato in gran parte la chiusura di tutti i nostri poli industriali. Una vera e propria violenza ai nostri imprenditori e lavoratori, col solo intento di arrivare alal sistuazione attuale di governance mondiale e abolizione dei diritti dei lavoratori. In questi giorni c'è una gara a dire quanto sia intelligente Monti, prendiamo allora per buona questa ipotesi. Quando uno così intelligente, responsabile alle dogane d'Europa per dieci anni, sa di mettere in concorrenza con la Cina le proprie imprese europee, che devono pagare almeno 10 euro l'ora di mano d'opera, rispettare tutti i paramentri di sicurezza elettrica, sanitaria, assicurazioni malattie, fondi pensionistici, la sua produzione dev'essere totalmente compatibile con l'ambiente, sicura per i consumatori e poter lavorare al max 8 ore al giorno con 5 settimane di ferie, non sa cosa fa? Sapendo che quelle cinesi pagano 1-2 euro di mano d'opera giornaliera, lavorano anche 11-12 ore al giorno, nessun rispetto per l'ambiente, nelle peggiori condizioni sanitarie possibili, senza nessuna protezione sociale e potendo usare le materie più tossiche al mondo, uno come Monti non sa che succede? Uno così forte coi numeri come Motni, che dice agli imprenditori europei che per fare un prodotto A,  spendono 10 euro:"ti metto in concorrenza sleale con un imprenditore cinese, che non rispetta nessuna delle tue regole e produce lo stesso bene a 50 centesimi, a te di vincere la battaglia!" E' una persona onesta questa? Egli sa benissimo che i soli mezzi a disposizione, visto che le materie prime sono fisse, é ridurre i diritti dei labvoratori e portare le produzioni all'estero. E 10 anni di questa politica a cosa ha portato? alla sistuazione attuale, in cui è inevitabile ridurre i nostri diritti! perché? perché c'è la Crisi! Sta cippa la crisi! E' stato tutto programmato 15 anni fa'! E se dicono di no, sono le persone più incapaci del mondo, e non certo quelle che devono risollevare un paese. Per il popolo Italiano, sempre cornuto e mazziato, oltre che perdere lavoro e diritti, grazie a Monti &co, da 15 anni sta fogacitando prodotti nocivi di tutti i tipi, come questa inchiesta dimostra. E i tumori ormai sono all'ordine del giorno in ogni famiglia italiana. Il primo impegno di un nuovo governo dovrebbe essere ridurre i tumori in Italia! Cioè controllare veramente i prodotti che vengono immessi nel mercato, e non lasciare entrare veleno come farina, solo perché ti offrono una cattedra a Pechino, vero signor Prodi?

martedì 15 novembre 2011

Bildemberg già all'opera con Monti

Ma vi pare normale che guarda caso dopo l'arrivo di Monti, si scopre che Unicredit, il più grande gruppo bancario italiano è in fallimento e il secondo gruppo strategico del paese dopo Eni, cioé Finmeccanica, deve dismettere Ansaldo, energia e elettronica? ci scommetto che a far spese ci sarà la francia del fratello di sarkozy, che gestisce la società di riacquisto di dismissioni statali o al limite Edf e Thales. Altra domanda, perché gli stati europei si sono indebitati per salvare Socièté Generale di 100 miliardi di euro un mese fa, e all'epoca Unicredit ha rifiutato ricapitalizzazioni a gratis perché non ne aveva bisogno,e ora  dice che se non ricapitallizza, e cioè vende quote a banche estere (va a finire francesi) fallisce? qualche esperto in economia o in massoneria me lo può spiegare? magari anche l'appello di  Napolitano così attuale sulla cittadinanza agli immigrati..."

http://www.corriere.it/economia/11_novembre_15/unicredit-borsa-profumo-fondazioni_f0c80e16-0fb7-11e1-a19b-d568c0d63dd6.shtml

http://www.corriere.it/economia/11_novembre_15/finmeccanica-crolla_d3973d0c-0fc7-11e1-a19b-d568c0d63dd6.shtml

http://www.repubblica.it/economia/finanza/2011/11/15/news/finmeccanica_niente_dividendo-25021290/?ref=HRER2-1

domenica 13 novembre 2011

Golpe della Goldman sachs in Europa

Mario Draghi è il nuovo capo della Banca centrale europea (BCE). Papadimos Loukas é stato appena nominato Primo Ministro della Grecia. Mario Monti è indicato come primo ministro italiano. Si tratta di tre finanzieri addestrati negli Stati Uniti, tra cui due ex funzionari della solforosa Goldman Sachs. E 'ragionevole assumere incendiari  come vigili del fuoco?
Questi sono gli uomini di Goldman Sachs, che sono ora imposti ai comandi. Con quali mezzi? E per quale scopo? Per gravare gli errori delle banche sui popoli? Per salvare l'America a spese degli europei?Il primo  nome è Mario Draghi. Si è laureato in Economia presso il Massachusetts Institute of Technology (MIT). È stato responsabile per la privatizzazione in Italia dal 1993 al 2001. E 'diventato governatore della Banca d'Italia nel 2006. Dal 1993 al 2006 ha fatto parte di vari consigli di amministrazione di banche. Dal 2002 al 2006 è stato vicepresidente per l'Europa della Goldman Sachs, la banca d'investimento americana. E 'stato adesso nominato presidente della Banca centrale europea (BCE).
Il mio secondo nome è Papadimos Loukas. Egli ha anche laureato presso il Massachusetts Institute of Technology (MIT). È stato professore presso l'Università americana di Columbia prima di diventare consigliere economico della Federal Reserve Bank di Boston. Dal 1994 al 2002 è stato Governatore della Banca di Grecia: incarico che ha mantenuto quando la Grecia è "qualificato" per l'euro, con i conti falsificati da Goldman Sachs. Poi, è stato Vice Presidente della Banca centrale europea (BCE). Egli è stato nominato, sotto la pressione dell'Unione europea e del G20, il primo ministro della Grecia con l'appoggio dei due partiti dominanti.Il mio terzo nome è Mario Monti. Si è laureato alla Yale University. Ha studiato il comportamento di monopolio delle banche. Poi fu commissario europeo per dieci anni dal 1994 al 2004. Si è occupato de "il mercato interno e delle dogane" (o meglio della loro rimozione) e della concorrenza. Membro della Commissione Trilaterale e del Bilderberg Group - secondo Wikipedia - è stato nominato alla Goldman Sachs International, nel 2005. E 'stato recentemente nominato senatore a vita e l'Unione europea e il G20 tendono  a imporlo come primo ministro italiano.Tre uomini del mondo superclassista bancario, addestrati nelle università americane e strettamente legati alla Goldman Sachs."Il governo Sachs" il controllo di Europa?Goldman Sachs è conosciuto in influente 'del governo Sachs' gli Stati Uniti in quanto è il governo degli Stati Uniti. Il segretario al Tesoro di Clinton Robert Rubin, che ha proceduto alla deregolamentazione finanziaria, proveniva da Goldman Sachs. Proprio come Bush Segretario al Tesoro, Hank Paulson, che si è trasferito ai debiti degli Stati marcio delle banche durante la crisi finanziaria. L'attuale presidente di Goldman Sachs, Lloyd Blankfein, ama dire che "fatto il lavoro di dio".Infatti, Goldman Sachs è al centro di predazione finanziaria ed è coinvolto in numerosi scandali: i "subprime", l'inganno dei suoi clienti (al quale si consiglia di acquistare prodotti finanziari su cui si è speculato verso il basso), la falsificazione dei conti greci.In sei mesi - ed escludendo l'imprevisto - i francesi eleggeranno un nuovo presidente: sarebbe prudente da parte loro a chiedere tre candidati principali (nello stato, François Hollande, Marine Le Pen e Nicolas Sarkozy) s ' si impegnano a non farsi imporre come primo ministro ... un ex di Goldman Sachs.

http://www.polemia.com/article.php?id=4297

Cosa farebbero gli uomini con le palle...


Cose che mai leggeremo su un giornale in Italia:

La crisi in Grecia è stata invitata con una forza speciale per il G-20 a Cannes. Ha dimostrato tutta l'arroganza e la compiacenza della coppia Merkel-Sarkozy. Lunedi 31 ottobre al Venerdì 4 novembre, abbiamo visto svolgersi l'arroganza del Cancelliere e il Presidente contro la Grecia. La causa? Il progetto, ora abbandonato, d'un referendum proposto dal Primo Ministro George Papandreou. La decisione iniziale è stata comunque logico per un uomo che assume ora una politica profondamente reazionaria, ma deve fare i conti con costanti attacchi da parte dell'opposizione conservatrice del suo paese. La decisione avrebbe potuto pretendere di essere democratica e dovuta dalla gravità delle misure concordate, nulla di più naturale che chiedere alla gente la loro opinione.Ma è qui il guaio. In Europa, come sappiamo, non bisogna coinvolgere la gente, se non per applaudire le loro decisioni. Si pensaalle indicazioni di messa in scena dell'opera Boris Godunov, "Le persone ci sono, ma non devono dire niente."La furia della coppia Merkel-Sarkozy era evidente, e non hanno cercato di nasconderlo. Hanno convocato l'amministratore delegato di uno Stato sovrano in condizioni umilianti, gli han fatto la lezione. Hanno minacciato la Grecia dei peggiori mali. Alla fine, hanno aumentato la pressione per il referendum affinché fosse rimosso, che è stato fatto Venerdì 4 novembre. Eppure nessuno ha pensato che George Papandreou avesse effettivamente agito come un partner leale, un "europeista" - che è un sostenitore delle istituzioni dell'Unione europea e dell'area dell'euro.Immaginate che il primo ministro aveva in mente gli interessi del suo paese e non quelli della zona euro, che dopo tutto sarebbe normale per un capo di governo, e anzi dovrebbe essere il minimo. Non poteva ignorare che non esiste una procedura legale per rimuovere un paese dalla zona euro. Questo è stato detto e ripetuto molte volte da funzionari della Commissione Servizio giuridico a Bruxelles. Pertanto, George Papandreou potrebbe prendere la decisione di requisire temporaneamente la Banca Centrale di Grecia (per un periodo di un anno) e fargli emettere  360 miliardi (l'ammontare del debito pubblico) d'anticipo e con un tasso del 0,5%.Con questi soldi, avrebbe potuto poi acquistare il debito nelle mani dei detentori greci e non residenti. L'onere degli interessi su quel debito - che ora rappresentano circa il 7,5% del PIL - si sarebbe ridotto allo 0,75%, contribuendo ad abbassare notevolmente il deficit di bilancio. Chiaro che con il peso del debito accumulato, il governo avrebbe potuto speso per le necessarie riforme strutturali, ma senza guardare indietro a tutti i costi e a bilanci in pareggio, che avrebbe reso meno rigide le misure di austerità ora mortale imposto alla popolazione.Diciamo allora, e subito, che una tale misura dovrebbe essere inflazionistica. Ma, rispetto a 9200 miliardi di euro di PIL nella zona euro (nel 2010), la creazione diretta di denaro € 360.000.000.000 pesa solo 3,9%. Tale importo è talmente trascurabile che l'effetto inflazionistico sarebbe nulla.Ci dicono anche che tale azione sia contraria allo spirito delle disposizioni del Trattato di Maastricht sull'Unione economica e monetaria. In particolare, viola lo statuto organizzare la rete di banche centrali di tutto il Banca centrale europea. E 'indubbiamente vero. Ma cosa poteva gli altri paesi della zona euro?- Decidere per eliminare gli aiuti per la Grecia? Ma con la creazione di tale denaro , fa si che non sia più necessario.- Escludere la Grecia nella zona euro? E 'giuridicamente impossibile.- Emanare l'embargo di prodotti greci? Oltre al fatto che il suo commercio con l'area dell'euro rappresenta solo il 35% del suo commercio estero totale, la Grecia potrebbe quindi attaccare gli altri Stati alla Corte di giustizia di Lussemburgo, con una buona probabilità di vincere ...Infatti, una tale misura avrebbe messo il governo tedesco al muro. Mentre se è logico con se stesso, e vuole rispettare le decisioni della Corte costituzionale di Karlsruhe, dovrà lasciare l'euro. Ma poi, l'area dell'euroliberato dalla Germania (e, probabilmente, Austria e Finlandia) potrebbe essere organizzato in modo più efficiente.Inoltre, l'euro, senza il peso della Germania, avrebbe svalutare di circa il 20%, mentre il marchio ricostituito tende ad apprezzare 15% al ​​20%. La differenza nei tassi di cambio potrebbe arrivare al 33% (calcolato il nuovo valore del marchio trovato) o il 50% da quello dell'euro mantenuto. Questa differenza sarebbe più che sufficiente per il surplus commerciale della Germania (realizzato il 60% nella zona euro) sciogliersi come neve al sole e tornare alla situazione nel 2000/2001. Abbiamo poi scoperto che questo paese ha un deficit commerciale negli scambi con i mercati emergenti ...Altrimenti, se il costo di una vuscita commerciale dell'euro è stato visto come troppo importante per la Germania, potrebbe prendere la decisione di rimanere ancora in questa zona, e anche di modificare la sua Costituzione. Ma allora, darebbe ragione alla Grecia, e ci aspettiamo che altri paesi potranno presto imitare l'esempio di Atene. A poco a poco, avremmo l'equivalente del "quantitative easing" che la Fed ha fatto qualche mese fa. Non sarebbe stato attuato dalla BCE, ma dalle banche centrali di ciascun paese.L'aumento dell'inflazione sarebbe in realtà molto basso. L'importo totale di questa emissione è stata stimata dal Presidente della Commissione europea, José Manuel Barroso si è, a 2200 miliardi di euro, poco meno di un quarto del PIL annuo della zona. Si tratta di un ordine di grandezza equivalente a quello di "quantitative easing", attuata dalla Federal Reserve. Tale liquidità, in un'economia stagnante, anche in una recessione, non avrebbe l'effetto inflazionistico che potrebbe avere se la capacità di produzione fossero totalmente impiegate

L'euro si è deprezzato rispetto al dollaro, scendendo a un tasso di cambio di 1 euro per 1,15 o $ 1,20. Ciò fornirebbe un attimo di respiro risparmio verso i paesi dell'Europa meridionale, ma anche in Francia, dove tutti gli studi empirici, a cominciare da quelle effettuate da INSEE, mostra l'effetto distruttivo della sopravvalutazione attuale del euro. E 'rimasta solo per imparare di queste pratiche istituzionali, cambiare lo stato della Banca centrale europea.George Papandreou non ha fatto nulla di tutto questo. E 'stato anche attento a non suscitare altre minacce. Egli ha dimostrato che è un degno rappresentante e fedele di un partito-europeo, il PASOK, membro dell'Internazionale socialista. Così facendo, ha perso una grande occasione per il suo paese, ma ha anche scelto le istituzioni europee contro le economie esistenti e contro i popoli d'Europa. La coppia infernale Merkel-Sarkozy potrebbe e dovrebbe ringraziarlo! Possiamo, tuttavia, domandarci se in altri paesi, tale idea non sta facendo la sua strada ...

Chi é Sarkozy?

Nel silenzio assoluto della stampa nostrana, non si registrano 10 domande di repubblica in tal senso, Sarkozy si permette di dire a napolitano , che se vuole il governo lo mette su lui e parla lui coi leader di partito. per far cosa? per nominare Monti capo del governo e fargli effettuare gli impegni presi con Sarkozyy appunto, e la Merkel. Fra cui ricorderete provatizzare(cioé svendere) i beni dello stato fra cui Eni, finmeccanica, partecipate acqua ecc, in barba ai risultati dei referendum di quest'anno.
Ma sorpresina scopriamo che :   Olivier Sarkozy: fratello del presidente Nicola Sarkozy,é presidente
della Carlyles europea, società internazionale fondata dal ex capo della Cia per riacquistare attività e elementi dismessi dai patrimoni degli stati, sia che coinvolga settori strategici, che il semplice acqusito in blocco e rivendita lucrosa in lotti. Ora a tutti i gauchisti che credono nell'uomo della aprovvidenza. Se il fatto che a speculare sull'italia e sulla grecia sia stata la goldman sachs, e che guarda caso dopo tali
speculazioni sono arrivati 3 uomini goldman a dirigere i paesi non vi pone dubbio, il fatto che sarkozy prema per monti che deve privatizzare i beni dell'Italia, e suo fratello gestisce la società della cia per ricomprare i beni demaniali non vi pone dubbio, allora meritate la rovina. tanto da qui a un anno arriverà! Roma e Atene sono cadute! Un mondo é sparito per sempre!

sabato 12 novembre 2011

Monti : La quadratura del cerchio

Se c'é un uomo in Italia che più di ogni altro potrebbe rappresentare la causa di questa crisi é Monti (anche più di Berlusconi). Lui é uno di quei tecnocrati europei che ha costruito quest'europa con tutti questi difetti, voluti, proprio per arrivare a una governance di elite. Lui é consulente europeo della Goldman Sachs che ha falsificato i conti della grecia e immesso titoli tossici e superprime sul mercato, che hanno causato la crisi mondiale. Questa crisi voluta e organizzata dalla Goldman sachs, ha portato al rovesciamento del governo greco, che da un referendum democratico è passato all'imposizione di un governo delle banche non eletto. Questo rientra nei piani del "gruppo trilaterale" fondato da rockfeller, di cui Monti é esponente di spicco, che definisce l'Europa troppo democratica, col bisogno di riportare il popolo in apnea e concentrare il potere nelle mani di pochi. Guarda caso quello che sta succedendo. Non solo ma il giornale Italai finanza, ha scoperto che dietro l'aumento dello spread italiano e alla caduta della Borsa che ha fatto dimettere Berlusconi, c'era la Goldman sachs, tutte le operazioni venivano dai suoi uomini. E dopo la caduta di Berlusconi chi dovrebbe prendere il potere? Monti, uomo della Goldman Sachs. Questo é un colpo di stato bello e buono. Di cui si è discusso a tavolino al Bildemberg. Anche perché a preparare il terreno, cioé l'entrata e 'organizzazioen dell'europa, ci hanno pensato Monti e prodi, tutti e  due del Bildemberg, a fare niente per uscire dalla spira della crisi, fu Monti, guarda caso anche lui del Bildemberg, che riceveva i complimenti perfino da Prodi. E adesso a salvarci chi sarà? guarda caso ancora un uomo della Bildemberg. Il fine di Moti, ovvio, on può essere che salvare l'Italia, certo fra due anni quando on avrà più immobili, non avrà più il controllo dei settori strategici, acqua, trasporti energia, tutto sarà nelle mani delle banche, quando non avrà né ENI , né finmeccanica ecc. Quando la solo forma di entrata saranno le tasse, e il popolo e già in austerity, allora si Che l'Italai sarà uscita dalal crisi e in piena salute. Il bello é vedere tanti italiani credere a quest'uomo solo perché i gionraloni lo dicono, poi magari di Mnti non sanno nulla!

Che Sarkozy si faccia i ...zi suoi!

Questo uomo che si crede figlio segreto di Napoleone durante una cua campagna in Ungheria, al punto da fare un messaggio a reti unificate in cui ha detto non solo di aver salvato, la Francia, ma l'Europa, Anzi il Mondo. Aspettate uan settimana e vedrete come la Francia cadrà come una pera matura! Non solo con una scaltrezza e un'intelligenza che gli è unica, fa chiamare anche la sua ministra Lagarde, ora al posto del ninfomane DSK all?FMI per strigliare l?italai. Signora Lagarde, al cui paragone anche Tremorti ne esce come premio nobel per l'economia. In 4 anni questa signora ha fatto crescere il debito pubblico francese del 40%. Addirittura Sarkozy con un'arroganza e una maleducazione che gli son propri chiama Napolitano(cioè colui che deve sentire i capi di partito per fare  un nuovo governo) per dirgli che se vuoel, può chiamare lui stesso i leader di aprtito e formare un nuovo governo. Se Napolitano avesse un minimo di amor patrio lo avrbbe mandato a quel paese e avrebbe protestato ufficialmente, ma essebndo uomo del compromesso che é lì, perché in tutta la sua vita ha fatto finta di non vedere qualcosa, ecco i risultati. Era meglio quando i presidenti erano ex partigiani anziché fascisti passati al pci solo dopo il 25  luglio.



http://www.corriere.it/editoriali/11_novembre_12/stefanelli-sarkozy_5762c604-0cfa-11e1-a42a-1562b6741916.shtml

venerdì 11 novembre 2011

altro che tagli: 150 milioni di mancia per i parlamentari

i giornali di tutto ilmondo parlano dell'approvazione del bilancio al senato, rigorosissimo, al punto da non esserci neanche 1 euro per Genova e le recenti aluvioni. Crisi nera! eppure il  bel leghista di turno con la faccia da culo ha presentato un emendamento bipartisan chiamato"mancia", che prevede 150 milioni da spendere a discrezioni dei singoli prlamentari per i propri fini persoanli o dei propri collegi. E Grillo oggi osa dire che bisogna tenere il parlamento in carica. Che delusione!

P.S. Cadessero le mni a chi vota Pannella!

È SICURAMENTE vero, però bisogna pure ricordarsi che nel 2012 o nel 2013 si vota e non ci si presenta a casa degli amici a chiedere un favore senza portare almeno un regalino: tre milioni, per dire, nel ddl stabilità li ha rimediati pure Radio Radicale, le basteranno per finanziarsi fino a marzo, in attesa del nuovo governo.



http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/11/11/altro-che-tagli-150-milioni-alla-legge-mancia/169865/

Moneta al popolo!

 vai di pietro! tieni duro!  bisogna fare implodere il sistema dall'interno, non sarà l'italia a fallire ma banche e speculatori. Chiedere a un italiano che guadagna 1000 euro al mese sacrifici per salvare lo stipendio da milioni di euro a trader e bancari lo trovo una bestemmia, per traders e co che non si fanno scrupoli a guadagnare sulla pelle dei lavorari dico che anche i lavoratori non dovrebbero farsi scrupolo della pelle dei traders e degli uomini della goldman sachs. Ma chi é Monti? il popolino a dire che é l'uomo giusto, l'uomo dell'europa, ma non é questa europa di tecnocrati che ha pensato solo alle banche che ci ha portato sin qui? dire che adesso l'unico che può salvare il paese, trovare la soluzione é chi ha portato il paese alla rovina e creato il problema mi sembra veramente  una presa per il se.dere.  Sarebbe come rimettere silvio al governo per fargli risolvere il conflitto di interessi, l'ha fatto in 20 anni? così monti renderà impossibile alle sue banche di speculare.

Moneta al popolo

La moneta deve appartenere a chi ne garantisce il valore, cioé lo stato!

Goldman sachs rileva la repubblica italiana, cittadini in minoranza

Se tutti gli uomini della nostra politica vengono dalla goldman sachs, alias bildemberg, poi perchè ci meravigliamo se facciamo la stessa fine. questa é una crisi a tavolino organizzata dalle banche per prendere definitivamente la governance mondiale, batsa vedere come in una sorta di risiko mondiale, stia togliendo uomini eletti dal popolo(Berlusconi, Papandreu) e stia mettendo uomindi della goldman.

Giusto un riassunto:

Dirigenti della Goldman Sachs passati alla funzione pubblica
Romano Prodi, da consulente Goldman Sachs a Presidente del Consiglio in Italia
Mario Draghi, da Vicepresidente Goldman Sachs a Governatore della Banca d'Italia e BCE
Mario Monti, dalla Commissione Europea sulla concorrenza alla Goldman Sachs; nominato poi Senatore a vita dal Presidente della Repubblica G. Napolitano (2011)
Massimo Tononi, dalla Goldman Sachs di Londra a sottosegretario all'Economia nel governo Prodi del 2006
Gianni Letta, membro dell'Advisory Board di GS è nominato sottosegretario alla Presidenza del Consiglio del governo Berlusconi (2008)
Robert Rubin, da dirigente Goldman Sachs a segretario al Tesoro presidenza Clinton
Henry M. Paulson, da vice Presidente di Goldman Sachs a Segretario al Tesoro sotto presidenza G.W. Bush
Robert Zoellich, da dirigente Goldman Sachs a vicesegretario U.S.A.
William Dudley, da dirigente della Goldman Sachs a capo della Federal Reserve Bank di New York, il distretto principale azionista della Federal Reserve
Paul Thain, da Presidente Goldman Sachs nel 2003 a capo del New York Stock Exchange
Philip D. Murphy, da presidente Goldman Sachs in Asia a Responsabile per la raccolta fondi per il Partito Democratico U.S.A.
Joshua Bolten, da dirigente Goldman Sachs, a capo del gabinetto della Casa Bianca
Gary Gensler, sottosegretario al tesoro
Jon Corzine, da ex presidente Goldman Sachs a Governatore del New Jersey

domenica 6 novembre 2011

G20, Cameron leader «virtuoso» Berlusconi spende 30 mila euro

E questi chiedono sacrifici a noi?

"Sempre secondo il Sun, il secondo più «virtuoso» dopo Cameron, è stato Hu Jintao che ha speso poco più di 10mila euro a notte per una camera al Grey d'Albion. Silvio Berlusconi ha alloggiato al Carlton (quasi 30mila euro) e come vicino ha avuto il presidente degli Stati Uniti Barack Obama (34mila euro) che ha alloggiato nella suite Grace Kelly. Nicolas Sarkozy, padrone di casa, non ha badato a spese e la sua suite al Majestic-Barriere è venuta a costare quasi 37mila euro. Mentre Angela Merkel, anche lei al Majestic, avrebbe speso tra i 10 e i 30 mila euro. "

http://www.corriere.it/economia/11_novembre_05/g20-costi-alberghi-cameron_121dab1e-07c2-11e1-8b90-2b9023f4624f.shtml

Movimento islamista Boko Aram :150 morti cristiani nei pressi di nairobi

http://africaexpress.corriere.it/

sabato 5 novembre 2011

I padroni del mondo!

http://diaporamas-libres.chez-alice.fr/bilderberg.htm

Il Piave mormorò: Non passa lo straniero!

Sinceramente non capisco questo entusiasmo per la sinistra. E' successo qualcosa di gravissimo ieri a Cannes, forse da 8 settembre 43. Ormai l'Italia, in cui il 60% delle norme applicate vengono da Bruxelles, da persone non elette e messe li da poteri forti é stata occupata da poteri esteri. Non é solo commissariata, deve fare quello che altri hanno deciso solo per portare a termine il piano mondilalista di Bildembreg. Il colmo é che il Signor Draghi, per anni resp europeo della Goldman Sachs, la banca che ha camuffato i conti della grecia, messo in circolo migliaia di titoli tossici alla base dell'attuale crisi, commissaria l'Italia per cosa? per verificarne i conti. Lui che imbrogliato su quelli greci che hanno causato l'attuale crisi? E'come se l'amante di vostra moglie, impone di seguirvi al lavoro, per verivicate che non tradite vostra moglie. E cosa dovrà fare il governo italiano per rafforzarsi? vendere le proprietà immobiliari, vendere eni, finmeccanica ecc, abolire i contratti a periodo indeterminato.  Dopo si che ne uscirà rafforzata, naturalmente tali vendite sono gestite da rappresentanti dell'fmi. Ma dove sarebbe il guadagno rispetto a un berlusconi isolato al G20 perché non vuole o non sa svendere l'Italia, e un Monti invece trattato come grande genio solo perché accetta di seguire a puntino gli ordini della germania e della merkel? Un po' come quanndo dini decise di togliere le riserve di moneta estera(100.000 miliardi di lire) e poi fummo costretti a privatizzare. e chi si occupò della privatizzazione? prodi, visco e monti, tutti del bildemberg. risultato? beni dello stato regalati a 4 soldi, inflazione a 1000, e debito pubblico aumentato del 45% in dieci anni. Quidni per tali scelte "bildemberg" di 15 anni fa ci ritroviamo alla situazione attuale. E ora sempre gli uomini Bildemberg, ci dicono che per uscirne dobbiamo indebolirci ancora di più e rinunciare ancora un po' alla nostra sovranità nazionale. Adoro quando sarkozy e la merkel dicono:"e evidente che in cambio della stabilità monetaria gli stati devono ririnunciare a una parte della sovranità" perfetto ,ma non dicono per darlo a chi?e dov'é scirtto? chi sarebebro queste persone non elette, ma che sanno cos'è il meglio? Prendete la Grecia, il popolo era stato chiamato a decidere del proprio avvenire, il giorno dopo Sarkozy dice"non c'é motivo di allarmarsi, imporremo alla grecia la nostra linea", e ops dopo 2 giorni retromarcia, non sono i greci a decidere il proprio destino, ma la merkel e sarkozy. Saranno costretti a vendere tutti i beni dello stato e non potranno neanche gestire la vendita perché sarà fatta dagli uomini dell'fmi. Un vero e proprio assalto di avvoltoi. E in più dovranno anche rinunciare alla propria sovranità, ma non gli verrà chiesto direttamente tramite referendum, ma verrà estorto a un uomo che non rappresenta neanche la maggioranza dei greci. Ma se non saranno gli italiani a fare gli interessi dell'Italia,pensate veramente che saranno i francesi e i tedeschi? la chiave di tutto é il debito, che va cancellato, perché é solo un mezzo pretestuoso per tenere in catene gli stati. Un debito presuppone che ci sia da qualche parte i soldi relativi a tale debito. Chi ce li ha? le banche? no, perché altrimenti non si capisce perché é stato dovuto rifare un piano da 100miliardi di euro  un mese fa, dalla saccoccia degli stati perché sennò facevano bancarotta. Allora ce li hanno gli stati? No perché per prestare i soldi alle banche li devono chiedere in prestito. Ma a chi ? alle banche. E quindi il debito degli stati verso le banche cresce ancora di più! allora che si fa? si chiede aiuto al fmi. Ma al fmi chi da i soldi? gli stati. Ma quali? uno messo peggio dell'altro, dall'Italia agli stati uniti tutti col debito in esplosione. Allora ecco che l'fmi presta all'Italia i soldi dell'Italia, però con interessi  e contropartite, cioé dismissioni di aziende e immobili. e li si da a chi? alle banche degli altri stati che compongono l'FMI. Ma uno che deve prestarmi i soldi può venirli a chiederli a me perché non ce li ha? può poi  prestarmeli, prenderci gli interessi e in più farmi vendere i gioielli di famiglia? Morale della favola, questi soldi non esistono, sono solo numeri sulla carta che crescono a dismisura, ormai siamo usciti dalla giostra e non sappiamo dove si va a parare, come lo strozzino che chiede ogni giorno il doppio, ma alla fine cadrannno tutti. E' il sistema monetario a debito, che va cambiato, e sostituito con un nuovo sistema monetario a credito. L'idea che chiunque, stato impresa o cittadino, se crea ricchezza, crea debito, é malsano. La ricchezza dev'essere un credito e non un debito! Altrimenti non se ne esce, siamo in una turbina che ci sta risucchiando, e l'unico modo per sopravvivere e mettere qualcosa negli ingranaggi per bloccarla. Altrimenti verremo risucchiati e triturati.

Nigeria/ Atti terroristici di matrice islamica radicale: 63 cristiani morti

Quanto vale la vita di un africano cristiano? Grida vendetta il silenzio assordante dei nostri governati, occupati solo a ritrasformare i cittadini in sudditi, a renderli schiavi del debito. Intanto altre donne, altri vecchi, altri bimbi sono trucidati perché non musulmani, e in più stiamo crando una situazione per cui anche i nostri figli saranno minoranza a casa loro. Chi é causa del suo male pianga se stesso!